mercoledì 1 ottobre 2014

LA PIANTA DELL'ALOE E link della ricetta del frate francescano

La pianta dell'Aloe è tropicale quindi necessita di calore e luce.
Io ne ho presa una in una serra lo scorso anno di 4 anni, (per che abbia i pricìpi attivi per le cure la pianta deve aver compiuto almeno il 4 anno di età) e non riesco ad abituarla nella vita in appartamento, me ne sono accorta perché, anche seguendo tutte le indicazioni che vivai mi davano, non si riprendeva, io vivo in NORD Italia quindi in inverno scendiamo di parecchio sotto lo 0 e la pianta va tenuta in casa, alla luce ma non al sole, in appartamento non esiste il clima della serra, quindi una pianta adulta cresciuta in serra soffre.
Ho preso una pianta piccola in un centro commerciale con tre figli, sono passati 4 mesi e ancora è bellissima, quella che avevo preso in serra ha cominciato a soffrire 2 settimane dopo averla portata a casa, CHE DIFFERENZA ... VERO??
PER CHI INTERESSA LA CURA COMPLETA DELL'ALOE ECCO IL LINK DELLA RICETTA DEL'ALOE DEL FRATE FRANCESCANO:
ALOE Pianta della salute

giovedì 5 settembre 2013

L'Aloe contiene Catalasi un'enzima importante per riparare le ulcere e ustioni





E’un enzima che oltre a favorire l'eliminazione del perossido di idrogeno(acqua ossigenata),libera anche molecole di O2 nel tessuto(4 atomi di ferro per molecola), detergendo le ulcere e le ustioni, favorendone la cicatrizzazione e stimolando la produzione di fibroplasti e la rivascolarizzazione. 

lunedì 2 settembre 2013

L'Aloe Vera è un'ottimo STIMOLANTE DELLE DIFESE IMMUNITARIE


Il sistema immunitario rappresenta il miglior baluardo contro possibili attacchi esterni da parte di patogeni invasori. In certe occasioni, tuttavia, le difese immunitarie s'indeboliscono, l'organismo diviene più suscettibile alle infezioni e scatta la necessità di rafforzare l'esercito immunitario.

Difese naturali

È opportuno ricordare che le barriere naturali dell'organismo (muco, epidermide, succhi gastrici ecc.) costituiscono un'importante linea difensiva, che coopera con le difese immunitarie antigene-specifiche (anticorpi e linfociti T) per potenziare lo schermo contro gli attacchi invasori. 
Lo stress, associato a patologie, all'uso smodato di antibiotici e a fattori ambientali (freddo, umidità, cambio di stagione, eccessiva esposizione solare), può indebolire le difese naturali: in simili frangenti l'organismo deve essere in grado di ripristinare e rafforzare le proprie difese immunitarie.

Un’adeguata cura a base di Aloe Vera rafforzerà le nostre difese immunitarie

La grande quantità di componenti botanicamente attivi fa del succo concentrato
di Aloe un ottimo elisir “disintossicante” e “ricostituente” soprattutto
nei cambi di stagione. Infatti l’attività sinergica dei mucopolisaccaridi
nei confronti del sistema immunitario e degli enzimi sul fegato, vescicola
biliare e pancreas, genera una rapida disintossicazione energetica e fisica.
Interventi a supporto consigliabili
TRE SETTIMANE
A9
La sera portare a temperatura ¼ di litro di acqua, lasciare (coperto)
in infusione 2 bustine di Aloe Blossom Tea (art. 200) per 10/20
minuti. Al mattino aggiungere al Blossom Tea 150 ml di Aloe Berry
Nectar (art. 34) o Aloe Vera Gel (art. 15), 50 ml di Pomesteen Power
(art.262) e aggiungere acqua fino a raggiungere i due litri. Bere durante
il giorno.

domenica 1 settembre 2013

L'Aloe vera è antifiammatoria


Dolori antinfiammatori  sono tra i disturbi fisici accusati più spesso da gran parte delle persone.
Bene vi posso personalmente assicurare che l’Aloe Vera è pure antinfiammatoria.

Sì, mio marito ha avuto un ascesso in bocca, una infiammazione alle spalle causato dal sollevare troppi pesi, in 2 giorni con L’aloe vera ho ristabilito la salute di mio marito.

mercoledì 28 agosto 2013

L'Aloe vera contiene ANALGESICO


Si definisce analgesica la sostanza, il principio attivo, la droga o la pianta in grado di attenuare e/o eliminare il dolore.
L'azione analgesica si può ottenere in due modi. Il primo è quello di sedare il sistema nervoso centrale (SNC). La seconda modalità prevede la riduzione dell'eccitabilità delle fibre nervose.

SINONIMI DI  ANALGESICHE:


Le piante Analgesiche sono altresì note come: Antinevralgiche, antidolorifiche, calmanti, narcotiche(L’Aloe Vera non è narcotica), tranquillanti, sedative.

martedì 27 agosto 2013

L'Aloe contiene BRADICHINASI un'enzima molto importante


è un’enzima che stimola il sistema immunitario ed è analgesico e antinfiammatorio. 
L'Aloe non piace sempre più anche a voi, ogni giorno io mi meraviglio sempre di più di questa meraviglia della natura, con l'aloe Vera ho risolto diversi problemi di mio marito che lavora in fabbrica, in una zona dove in tanti stanno morendo di tumore


lunedì 26 agosto 2013

L'Aloe Vera contiene Amilasi

L'amilasi è un enzima digestivo prodotto dal pancreas (e in minor quantità dalle ghiandole salivari, soprattutto la parotide (è la più grande delle ghiandole salivari), reni e intestino tenue), la cui funzione è quella di sciogliere i legami glucosidici di poli- e oligosaccaridi (come il glicogeno o l'amido) dando origine quindi a dei monosaccaridi (come il glucosio o il fruttosio).